Please reload

Post recenti

COME UNA BRUSCHETTERIA DEL LAGO DI GARDA PUÒ INSEGNARTI A CONQUISTARE UN MERCATO SATURO COME QUELLO DEL PARRUCCHIERE

September 3, 2017

 

Ok

 

lo ammetto, vivermi nella vita di tutti i giorni non è sempre facile.

Oltre al mio carattere, devo ammettere che molte volte posso definirmi "fissato" con argomenti che non sono nella routine delle persone "normali"

 

Diciamo che le mie fissazioni la maggior parte delle volte sono indirizzate alle aziende che vedo attorno a me

 

Molte volte passo ore ed ore a parlare con la Martina ( santa donna che mi sopporta ) di modelli di business e Brand presenti attorno a noi, sia chiaro non parlo solo di quello, però diciamo che il 70% delle mie conversazioni è sempre indirizzato al mondo del business.

 

Proprio per questo una sera la Martina mi disse che mi avrebbe portato in una bruschetteria del Lago di Garda ( al tempo ero nuovo del luogo ed avevo appena iniziato a conoscere la zona )

 

Tra me e me pensai "una bruschetteria? vuoi dirmi che esiste veramente un posto in cui fanno solo bruschette? FANTASTICO! godo già di focus"

 

Il posto già mi piaceva, quindi senza pensarci troppo mi fiondai in questo locale e ciò che trovai era musica per le mie orecchie.

 

Una bruschetteria creata da due fratelli Andrea e Gianluca ( dopo ti parlerò anche di loro ), il menù era composto principalmente da Bruschette, una parte delle bruschette con i gusti classici, una parte delle bruschette gourmet, e una parte delle bruschette stagionali ( chiaro, semplice e conciso, come piace a me )

 

Le birre erano artigianali della zona del veronese/bresciano, i vini appartenevano a cantine locali del territorio, al posto di coca-cola/fanta/sprite, offrivano alla loro clientela un menù di bibite gasate artigianali

 

Insomma da fissato di business mi brillarono subito gli occhi nel vedere un locale così ben organizzato, il modello di business era semplice quanto efficace (poche bruschette ben organizzate e strutturate ) il brand ( tra un pò te ne parlo) era chiaro e conciso, e oltretutto l'organizzazione interna era impostata ai livelli di un franchising nazionale, insomma ero in uno di quei luoghi in cui divento fanatico ed inizio ad osservare e analizzare ogni centimetro di business, infatti la prima cena insieme alla Martina in questa bruschetteria fu esclusivamente legata a discorsi di business legati al locale ( ancora povera Martina :D ) 

 

Ora, prima di spiegarti in che modo puoi prendere spunto dalla Bruschetteria Nose, voglio spiegarti perchè anzichè parlarti di un salone d'acconciatura ti parlo di una bruschetteria del Lago.

 

Partiamo dal principio:

 

Oramai vivo principalmente a Sirmione sul Lago di Garda, ed una cosa che mi ha sempre lasciato a bocca aperta è il numero SPROPOSITATO di ristoranti presenti nella zona.

 

In un raggio di 1km sei capace di imbatterti in più di 10 ristoranti, diciamo che essendo una zona turistica i business principali sono Hotel e Ristoranti.

 

Quindi la logica vuole che aprire un ristorante sul Lago di Garda sia ultra-sconsigliato, dato che il mercato è saturo di ristoranti, insomma a chi verrebbe mai in mente di aprire un ristorante in un luogo così saturo di concorrenti.

 

Infatti non manca occasione nel vedere ristoranti della zona aprire e chiudere in men che non si dica, la stagione estiva aiuta sicuramente le casse dell'attività, ma il vero periodo di prova è l'inverno, se non hai le spalle abbastanza larghe per sopravvivere nella stagione più fredda dell'anno, difficilmente la tua attività ha il piacere di rivedere le luci dell'estate.

 

Ora ti chiederai " ok Nicolas, ma che c'entra una bruschetteria del Lago di Garda con un salone d'acconciatura?"

 

la risposta è semplice, se ti parlo di una piccola attività della zona, è perchè in realtà l'errore più comune che vedo commettere dai tuoi colleghi è quello di

"guardare solo nel proprio orticello"

 

Mi spiego meglio, molte volte si compie il tremendo errore di pensare che:

"IL MIO MERCATO È DIFFERENTE"

 

DIO MIO, questo errore non hai idea di quanti soldi faccia perdere a molti tuoi colleghi.

 

Questo modo di ragionare mette in condizioni molti tuoi colleghi di perdere centinaia e centinaia di input, derivanti da altri mercati, perdendo così l'occasione di poter migliorare notevolmente il loro business in modo totalmente GRATUITO.

 

Questo concetto l'ho imparato da Jay Abraham, l'uomo da 9.4 MILIARDI di Dollari, il giorno in cui andai ad ascoltarlo per la prima volta lo sentii più volte ripetere un concetto semplice quanto estremamente utile per il mio business cioè:

" Guardate in altri mercati differenti dal vostro, se trovate un business che funziona, prendete ciò che ha funzionato per lui e riportatelo all'interno del vostro business"

 

Non hai idea di quanto questo piccolo, quanto semplice concetto, mi abbia messo in condizioni di fare un vero e proprio salto di qualità all'interno del mio business, per questo motivo sono "fissato" ogni giorno nell'osservare/studiare business presenti in altri mercati, proprio perchè osservare altre realtà che ottengono risultati mi permettono di avere un corso di marketing giornaliero e continuo in maniera totalmente gratuita.

 

Tornando a noi, una piccola bruschetteria può insegnarti come il focus ed il brand positioning, possa metterti in condizioni di spiccare, anche in un mercato saturo come quello della ristorazione, in zone ad alta densità di concorrenti come quella del Lago di Garda.

 

Vediamo quali sono i punti vincenti che puoi riportare nel tuo business, dalla Bruschetteria Nose:

 

-1 IL FOCUS

E va be, se mi segui da un pò potrai già immaginare che l'elemento focus sia fondamentale per il successo di un business, in questo caso i ragazzi di Nose sono stati bravissimi nel trovare una fetta di mercato scoperta, nel loro caso la focalizzazione è mirata alla bruschetta, ebbene si solo bruschetta.

 " scusa Nicolas ma non possono fare anche panini, piadine,pizze o piatti di pasta?"

 

DIO MIO NO!!!

 

Fanno bruschette, punto.

 

 

Vuoi un piatto di pasta te ne vai in un'altro ristorante, vuoi una pizza? te ne vai in una delle centinaia di pizzerie del Lago, vuoi la miglior bruschetta del Lago? allora vai da loro, semplice chiaro e conciso.

 

In un mercato ampio come quello della ristorazione, loro sono riusciti a trovare uno spazio e prenderselo, conquistando uno spazio specifico nella mente del cliente.

 

-2 CATEGORIA

Viene quasi naturale pensare al fatto che loro stessi siano riusciti, non solo a creare un mercato nella mente del cliente, ma a posizionarsi anche come i leader di quello specifico mercato.

 

Come scritto anche nell'articolo riguardante la categoria, in ogni mercato esiste sempre la "categoria madre".

 

Nel mondo dei parrucchieri la categoria madre è il "parrucchiere" poi però (essendo sempre la categoria più affollata) il modo di levarsi da un mercato così saturo, è quello di spostarsi creando una categoria propria.

 

Per questo motivo molti mie clienti si sono spostati dal " sono un parrucchiere " a " sono il fondatore del primo centro di colorazioni nutritive" o " sono specialista in tagli facili da gestire "

o ancora " sono la prima nutrizionista di bellezza"

 

Proprio perchè quando un mercato è saturo ( come quello del parrucchiere ) l'unica cosa che posso fare è spostarmi e creare un mio mercato, posizionandomi come leader della mia categoria.

 

in questo i ragazzi di Nose hanno fatto bingo, infatti anzichè buttarsi nel mercato dei ristoranti definendosi " un ristorante specializzato in bruschette" hanno preferito definirsi già dal principio una " Bruschetteria

 

In questo modo si sono spostati dal mercato saturo della ristorazione, posizionandosi nella mente del cliente come "bruschetteria" e indovina un pò?

 

a differenza del mercato della ristorazione, nella mente della maggior parte delle persone nella collina mentale della bruschetteria non è presente nessun competitor, proprio perchè essendo una categoria "poco frequentata" permette a chi sa muoversi bene in termini di business, di conquistare nella mente del cliente la collina della " bruschetteria" diventando i primi leader del mercato.

 

Propio come fece RedBull, anzichè proporsi come "bibita gasata" andando così in concorrenza al colosso di Coca-cola e Pepsi, decise di crearsi una categoria sua "energy drink" posizionandosi già come la prima della categoria

 

 

 

- 3 IRONBRAND

 

Per chi non lo sapesse definisco un brand "IronBrand" quando un'attività ha la capacità di dividere il personal brand dal brand dell'attività, senza escludere il valore che entrambi possono trasmettere da ambo le parti

 

Tradotto: se grazie alla mia persona il brand acquisisce credibilità e se tramite il mio brand il mio personal brand acquisisce credibilità, significa che ho in mano un Ironbrand ( ripreso dal concetto che Tony Stark senza l'armatura non è Iron Man, come l'armatura senza Tony Stark non è Ironman, solo unendo questi due elementi insieme otteniamo l'eroe dei fumetti Marvel, se vuoi approfondire questo concetto lo spiego nella guida definitiva per trovare il focus del tuo salone che puoi trovare cliccando----> QUI)

 

Se analizziamo il brand di Nose, vediamo come prima di tutto il nome dell'attività derivi dal cognome Nosella dei due fratelli fondatori, breve, conciso con una fonetica semplice da pronunciare, ricollegabile facilmente alle "ricette" dei due fondatori.

 

In secondo luogo vediamo come Martello Visivo i due volti dei due fondatori

( ma Nicolas non era meglio se mettevano una bruschetta come martello visivo?) si, una bruschetta come martello visivo sarebbe andata bene, ma nel loro caso anche il volto dei due fondatori funziona, sopratutto se dietro al martello visivo è presente una biografia che generi empatia, l'esempio più immediato è quella del brand KFC, ristorante appena approdato in Italia dagli USA, specializzato in pollo fritto.

 

Questo ristorante riprende come martello visivo il volto del fondatore cioè Harland Sanders, se vai a leggere la biografia del fondatore ti accorgerai come la sua storia sia estremamente empatica, ti basti pensare che all'età di 60 anni Harland Sanders viveva e dormiva in una macchina, passando le giornate a visitare possibili investitori per il suo ristorante i pollo fritto

( se vuoi scoprire come scrivere una biografia empatica ho dedicato un'intera live che puoi trovare CLICCANDO QUI )

 

Ecco, in questo caso Nose è riuscito a dividere i fondatori (i fratelli Nosella) dalla Bruschetteria Nose.

 

Le persone dicono " andiamo a mangiare in bruschetteria da Nose" non dicono

" andiamo a mangiare da Gianluca o da Andrea

 

Oltretutto devi sempre pensare che il loro business è replicabile anche da terze persone, tradotto in parole semplici, come fattore d'acquisto loro propongono al cliente le loro bruschette, non la loro persona.

 

In questo modo anche un loro collaboratore, utilizzando le loro ricette, può replicare ai clienti le loro bruschette.

 

Insomma, tradotto in modo ancora più semplice, i clienti comprano le

"bruschette di Nose" non comprano "le bruschette fatte da Gianluca e Andrea" ciò gli permette di avere un business replicabile in larga scala.

 

Ciò ti dovrebbe far riflettere, quando metti la tua persona al centro del fattore d'acquisto del cliente della serie " salone Maria" non stupirti se poi l'idea di aprire un secondo salone ti sembra impossibile, o non ti stupire quando i clienti vogliono solo te e questo causa lamentele della serie " lavoro troppo 

 

Le persone devono acquistare il tuo sistema, non la tua persona.

 

Se utilizzeranno come fattore d'acquisto il tuo sistema, avrai la possibilità di espandere il tuo business, senza rendere la tua persona schiava della tua attività, facilitando la delega a terzi, distaccando così l'incasso del tuo salone dal tempo che investi tu in prima persona nel tuo business.

 

Inoltre se andiamo ad analizzare il chiodo verbale ( bruschetta ) ed il martello visivo ( i volti di nose ) vediamo come i due elementi uniti, siano perfettamente in linea con il brand ( quindi l'unico forte messaggio che comunicano sul mercato) cioè : "le originali ricette delle bruschette dei Nosella"

 

Questo li tutela dalla concorrenza, dato che ( oltre ad essere la prima bruschetteria sul Lago di Garda) avranno sempre dalla loro parte il fatto che

"nessuna bruschetteria potrà mai copiare le ricette originali delle bruschette dei Nosella"

 

Questo elemento puoi sfruttarlo anche tu nel tuo salone d'acconciatura, proprio perchè, nel momento in cui il tuo servizio ha un valore aggiunto portato dal fatto che si basa su "un tuo sistema" hai la sicurezza che qualsiasi concorrente non potrà mai "copiarti" dato che ogni tentativo di comparazione porterà il cliente a ricollegarsi sempre al "sistema originale" ...cioè il tuo ;)

 

Insomma se vogliamo ricapitolare i 3 elementi che secondo me rendono la Bruschetteria Nose un esempio da seguire e da prendere spunto in termini di business:

 

Focus: si sono specializzati nelle bruschette

Ciò gli ha permesso di creare un modello di business semplice ( magazzino ben organizzato, servizio veloce, facilità nell'organizzare la stagionalità dei prodotti)

 

Categoria: Si sono posizionati come bruschetteria

Ciò gli ha permesso di uscire dalla "folla" dei ristoranti nella mente del cliente, conquistando una specifica posizione come leader nella mente del cliente, e quando diventi padrone di una collina, le regole le detti tu.

 

Ironbrand: Sono riusciti a creare un brand autonomo che allo stesso tempo acquisisse valore tramite i personal brand dei due fondatori.

Le persone vanno da Nose per le bruschette, i fondatori permettono al brand di acquisire credibilità in ciò che fanno, più andranno avanti, più Nose acquisirà valore come bruschetteria, più i due fondatori acquisiranno credibilità nei confronti del mercato, questo in futuro gli permetterà di partire in 3ª nell'eventualità volessero espandere il loro business.

 

Ora, oltre ad invitarti a visitare la Bruschetteria Nose, visitando la loro pagina Facebook che trovi cliccando qui---> PAGINA FACEBOOK BRUSCHETTERIA NOSE 

 

Ciò su cui ti invito a riflettere è in che modo, analizzando altri business esterni al tuo mercato di appartenenza, puoi trarre input utili alla tua attività.

 

Dimentica una volta per tutte la frase " ma il mio mercato è differente"

 

inizia a guardarti attorno, inizia ad analizzare il perchè determinate realtà funzionano ed altre no.

 

Sii curioso, non guardare solo nel tuo orto, apri gli orizzonti e scoprirai nuovi mondi in grado di trasmetterti insegnamenti per aumentare notevolmente il valore del tuo marketing e del tuo business in maniera totalmente gratuita.

 

La fuori hai un corso di marketing aperto 24h su 24 7 giorni su 7 totalm